Vai al contenuto

Yogasana: anatomia biomeccanica energia

Corso di formazione per insegnanti e praticanti

Quali sono i principi anatomici e biomeccanici da conoscere per praticare e soprattutto per insegnare un asana?

Come adattare la posizione alle diverse costituzioni e alla presenza di patologie?

Come posso rendere la pratica dell’asana un valido affiancamento nella riabilitazione?

Che cosa significa realmente praticare un asana e quali sono le differenze rispetto all’esercizio fisico comunemente inteso?

In che modo l’atteggiamento mentale e il ruolo della respirazione abilitano possibilità non previste ‘sulla carta’ rispetto alle normali condizioni fisiche?

In questo seminario affronteremo questi temi prendendo in esame 5 asana, scelte tra le più  archetipiche dello yoga (ulteriori asana saranno trattate in cicli futuri).

I principi della biomeccanica e la casistica delle più comuni patologie saranno messe a confronto con la dimensione esperienziale della pratica yogica, con un approccio che da un lato mira a includere e a rendere la pratica sicura, dall’altro offre la possibilità all’allievo e all’insegnante di poter esplorare liberamente a modo proprio l’asana.

Sarà con questo orientamento che potremo quindi affrontare nell’esperienza diretta temi altrimenti fraintesi ed eccessivamente teorici come quello dell’energia vitale, e ci offrirà l’occasione per interessanti paralleli tra quanto affermato nella tradizione yoga e nella Medicina Tradizionale Cinese.

Docenti

Marco Invernizzi

Medico e ricercatore presso la cattedra di medicina fisica e riabilitativa dell’Università del Piemonte Orientale.
Agopuntore ed esperto in Medicina Tradizionale Cinese, da oltre dieci è docente della scuola di Agopuntura, Medicina Tradizionale Cinese, Tai Chi e Qi Qong ALMA di Milano, scuola legata alla F.I.S.A., Federazione Italiana delle Società di Agopuntura che coordina la maggioranza delle Associazioni, delle Scuole e dei Medici Agopuntori italiani.

Francesco Vignotto

Insegnante di yoga presso Zénon.

Contenuti del corso

  • Principi di antatomo-fisiologia e biomeccanica
  • Analisi di ogni asana
    • Principi base: movimenti articolari, gruppi muscolari coinvolti
    • Difficoltà e controindicazioni
    • Adattamenti alle diverse costituzioni e in presenza di patologie
    • Cosa fare se l’allievo è in fase riabilitativa o post-riabilitativa
  • Pratica esperienziale:
    • Cosa significa praticare un asana: il sottile interstizio tra lo sforzo e l’abbandono dello sforzo
    • Percezioni corporee e percezioni energetiche: sentire il corpo oltre il corpo
    • Il respiro come estensione della percezione corporea
  • Teoria e pratica del corpo energetico
    • L’asana e il corpo energetico secondo la tradizione yogica
    • Analisi dell’asana secondo la Medicina Tradizionale Cinese

Programma dei singoli seminari

Il corso si articola in sei seminari, della durata di due ore circa ciascuno, che si terranno tra settembre e novembre 2019.

Giovedì 12 settembre ore 20:00presentazione del corso, principi generali di anatomia, fisiologia e biomeccanica; differenze tra l’esercizio fisico propriamente inteso e la pratica degli asana.

Giovedì 26 settembre ore 20:00. Trikonasana e l’essenza della posizione in piedi

Giovedì 10 ottobre ore 20.00Paschimottanasana e il piegamento in avanti

Giovedì 24 ottobre ore 20.00Bujangasana, ovvero l’arcuazione

Giovedì 7 novembre ore 20.00Ardha Matsyendrasana, la torsione

Giovedì 14 novembre 0re 20.00Sarvangasana, la posizione invertita

Luogo

Il corso si terrà presso la sede di Zénon Coop. Sportiva Dilettantistica in Corso XXIII marzo 17 a Novara.

Contributo di partecipazione e attestato di frequenza

Il contributo di partecipazione dei 5 seminari è di 250€. Per chi si iscrive entro il 28 agosto – versando la quota – il prezzo è agevolato a 220€.

Al termine del percorso – con una frequenza minima dell’80% delle lezioni – verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Richiedi informazioni

Vuoi iscriverti o chiedere informazioni? Compila il modulo qui sotto. Ti risponderemo al più presto.

Per qualsiasi ulteriore informazione puoi chiamarci al 3492462987 o scriverci a [email protected]

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Hai domande? Scrivile qui!

Utilizzando questo modulo accetti che questo sito registri e gestisca i dati di contatto che inserisci (nome e email), necessari perché possiamo rispondere alla tua richiesta.